In questa sezione, in ordine di data e/o di ora (dalla più recente e/o aggiornata in poi), sono pubblicate tutte le notizie e le informazioni utili per i cittadini. Quindi, la notizia che si legge per prima è la più recente. Ma prima di tutti i documenti sopra accennati, si consiglia di prendere prendere visione della locandina qui di seguito pubblicata, che è un semplice decalogo approntato dal Ministero della Salute. I cittadini sono pregati di leggerlo con attenzione.


Modello autodichiarazione per spostamenti, in formato compilabile, aggiornato al 4 maggio 2020: 
Autodichiarazione_4_maggio_editabile.pdf


 Ordinanza n. 50 del 3 maggio 2020 del Presidente della Regione Toscana (Misure in materia di spostamenti, ristorazione e altre)

Ordinanza_del_Presidente_n50_del_03-05-2020_1.pdf


Ordinanza n. 49 del 3 maggio 2020 del Presidente della Regione Toscana (Disposizioni in merito alle prestazioni sanitarie e alle attività delle strutture semiresidenziali (centri diurni), per persone con disabilità).

Ordinanza_del_Presidente_n49_del_03-05-2020.pdf


Ordinanza n. 48 del 3 maggio 2020 (Misure di contenimento sulla diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro. Revoca della ordinanza n.38/2020 e nuove disposizioni)

Ordinanza_del_Presidente_n48_del_03-05-2020_1.pdf


Ordinanza n. 39 del 19 Aprile, del Presidente della Regione Toscana: ulteriori indirizzi e raccomandazioni per la esecuzione dei test sierologici rapidi, in relazione alla emergenza pandemica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica
Ordinanza_Presidente_RT_ n39_del_19-04-2020.pdf

Nell'allegato di seguito pubblicato è l'elenco dei laboratori per lo svolgimento dei test sierologici
A_all.pdf


Ordinanza n. 38 del Presidente della Regione Toscana relativa alle misure di contenimento dell'epidemia da Covid-19 negli ambienti di lavoro esclusi quelli sanitari, i cantieri e le aziende di tutti i servizi pubblici locali
Ordinanza_regione-38_18_4_ 20.pdf



Qui di seguito è pubblicata, in formato pdf, una utile sintesi delle disposizioni adottate, fino alle ore 12:00 del 15 aprile 2020, dal Governo e dalle Regioni.

Disposizioni_adottate_da_governo_e_regioni.pdf


Il Decreto della Presidenza del Consiglio del 10 aprile, consente, a partire dal 14 aprile, la riapertura di un numero limitato di attività che non erano tra quelle considerate di prima necessità nelle precedenti disposizioni. In estrema sintesi, il Decreto dispone che potranno intanto riaprire i battenti librerie, cartolerie, ma anche commercio al dettaglio di prodotti di abbigliamento per bambini e neonati, di saponi, detersivi e articoli di profumeria. Qui di seguito è pubblicato il Decreto. 

DPCM_10_aprile_2020.pdf

Qui Per quanto sopra e al fine di tutelare la salute di lavoratori e cittadini, il Presidente della Regione ha emanato una specifica ordinanza.

Ordinanza_del_Presidente_n33_del_13-04-2020.pdf


Il 9 aprile 2020, è stata pubblicata l'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale N° 30 con la quale si stabiliscono quali attività di vendita al dettaglio o per corrispondenza sono da oggi consentite.
Ordinanza_n_30_del_09-04-2020.pdf


Decreto Legge n. 23 dell'8 aprile 2020 - Accesso al credito ed adempimenti fiscali per le imprese
Decreto_accesso_al_credito_e_adempimenti_fiscali.pdf

Decreto Legge n. 22 dell'8 aprile 2020 - Conclusione anno scolastico ed esami di Stato
Decreto_anno_scolastico_e_esami_di_stato.pdf


In data 6 aprile 2020, la Regione Toscana ha emesso l'ordinanza n. 26 che dispone circa l'obbligo di indossare la mascherina di protezione sanitaria. Anche questa misura è nel quadro del contenimento dell'epidemia da Covid-19. Per maggiori particolari, qui di seguito si può prendere visione dell'ordinanza.

Ordinanza_regione_mascherine.pdf


Con apposita circolare del 31 marzo 2020, il Ministero dell'Interno chiarisce alcuni punti relativi alla possibilità di uscire con figli minori, anziani e disabili. Eccone un estratto.

"... per quanto riguarda gli spostamenti di persone fisiche, è da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all’ aperto, purché in prossimità della propria abitazione. La stessa attività può essere svolta, inoltre, nell’ambito di spostamenti motivati da situazioni di necessità o per motivi di salute. Nel rammentare che resta non consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto ed accedere ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici, si evidenzia che l’attività motoria generalmente consentita non va intesa come equivalente all’attività sportiva (jogging), tenuto anche conto che l’attuale disposizione di cui all’art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo scorso tiene distinte le due ipotesi, potendosi far ricomprendere nella prima, come già detto, il camminare in prossimità della propria abitazione. Potranno essere, altresì, consentiti spostamenti nei pressi della propria abitazione giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l’assistenza, in ragione della riconducibilità dei medesimi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute."

Per prendere visione della circolare, nella sua interezza cliccare qui


Nuovo DPCM 28 Marzo 2020: il Governo stanzia 4.3 miliardi di Euro per i Comuni da usare in generi alimentari e altri 400 milioni per buoni spesa.

DPCM_28_marzo_2020.pdf

Relazione_illustrativa.pdf


Decreto Legge n. 19 del 25 Marzo 2020
DL_25_3_2020_n19.pdf


In data 22 marzo 2020, il Presidente del Consiglio ha emanato un decreto che contiene nuove misure a contenimento emergenza Covid-19. Il decreto, oltre ad imporre misure ancora più restrittive in merito agli spostamenti dei cittadini dal Comune dove si trovano (le misure riassunte sono contenute nell'ordinanza pubblicata qui di seguito),  stabilisce anche quali attività rimangono attive e aperte, e quali devono avere chiusura immediata. Il decreto è valido fino al 3 aprile 2020, salvo proroghe e/o aggiornamenti.
Ordinanza_spostamenti.pdf
Decreto_22_3_20.pdf

L'elenco delle attività, contenuto nel decreto di cui sopra, è aggiornato con l'elenco pubblicato qui di seguito
DM-MiSE-25-03-20.pdf

Qui di seguito è pubblicato il modello più aggiornato di autodichiarazione, che deve essere utilizzato per giustificare eventuali spostamenti. Questo modello sostituisce quelli fino ad ora pubblicati. 
Autodichiarazione_26_marzo_2020.pdf

Sempre in relazione al DPCM di cui sopra, si pubblica qui di seguito il modello con il quale si dichiara che una azienda è strettamente connessa alla filiera produttiva del settore la cui prosecuzione di attività è stata espressamente autorizzata ai sensi dell’Allegato 1 del DPCM 22 marzo 2020 ovvero dei servizi di pubblica utilità
Comunicazione_attivita_dpcm.doc



E' stato pubblicato il Decreto-Legge 17 marzo 2020 n. 18, Misure di potenziamento del SSN e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19. Per prenderne visione cliccare qui sotto

Decreto-legge-17-marzo-2020.pdf


Decreto del Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture e del Ministro della Salute
Decreto_17_3_2020.pdf


Principali misure del decreto-legge del 16 marzo 2020
Aprendo il pdf pubblicato qui di seguito, si può prendere visione delle principali misure contenute nel Decreto-Legge del 16 marzo 2020, denominato "Cura Italia", in materia di Fisco, Giustizia, Ammortizzatori Sociali, Lavoro e Previdenza Sociale, Imprese (misure straordinarie), Enti Locali, Sport.

Manovra_Covid_ter.pdf

Maggiori dettagli, nelle slide qui di seguito pubblicate

Schede_esplicative_maggiormente_dettagliate.pdf



Decreto del Presidente del Consiglio dell'11 marzo 2020, concernente ulteriori restrizioni sull'apertura di esercizi pubblici, commerciali e attinenti alla sfera della persona. 
DPCM_11_marzo_2020.pdf

Per ulteriori informazioni e dettagli, cliccare qui


Decreto del Presidente del Consiglio del 9 marzo 2020
Decreto-del-presidente-del-consiglio-dei-ministri-del-9-marzo-2020-misure-urgenti-contenimento-contagio-covid-19-intero-territorio-nazionale.pdf
Circolare_attuazione_DPCM_9_MARZO_2020.pdf
Schema_riassuntivo.pdf

Qui di seguito è possibile scaricare lo stampato per l'autocertificazione per giustificare eventuali spostamenti
Autodichiarazione_spostamenti.pdf

Ulteriori informazioni e chiarimenti si possono leggere cliccando qui



Come da ordinanza n. 9 dell' 08 Marzo 2029, della Regione Toscana, riguardante gli obblighi per chi arriva in Toscana, si comunica che:

* chiunque faccia ingresso in Toscana, o che lo abbia fatto dal 24 febbraio a oggi, dalla regione Lombardia e dalle altre quattordici province dichiarate zona arancione (ovvero Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia), ha l’obbligo di chiudersi in casa e di avvertire la Usl al numero verde️ 800 57 95 79;
 
* al di là delle misure governative previste per le nostre zone che vanno seguite scrupolosamente bisogna prendere coscienza che l’unica mossa che abbiamo al momento per contrastare il virus è il non farlo propagare.
 
* da qui la responsabilità in capo ad ognuno di noi ad autoimporci comportamenti finalizzati all’obiettivo comune di non trasmettere il virus che potenzialmente potrebbe essere in ognuno di noi o in ogni persona che incontriamo.

Decreto della Presidenza del Consiglio del giorno 8 marzo 2020 riguardante misure di prevenzione e gestione dell'emergenza empidemiologica da COVID-19 nella Regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia.
DPCM_8_marzo_2020pdfpdf.pdf


Si informa che, viste le disposizioni ministeriali (Decreto della Presidenza del Consiglio del 4 marzo 2020 pubblicato in fondo a questa notizia),  le scuole del Comune di Torrita di Siena saranno chiuse dal 5 al 15 marzo 2020. Cliccare qui per ulteriori informazioni


Ordinanza n. 8 del 6 marzo 2020 del Presidente della Giunta Regionale, con oggetto: Ulteriori Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene
e sanità pubblica.
Ordinanza_del_Presidente_n_8_del_06-03-2020.pdf


Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il contenimento dell'epidemia da Coronavirus del 3 marzo 2020
DPCM_del_4_3_2020.pdf


Coronavirus: cosa è, come si trasmette, i sintomi e a chi rivolgersi in presenza di un caso sospetto. Cliccando qui si arriva alla apposita sezione del sito della Regione Toscana dove sono contenute tante interessanti e utili informazioni. 


Per le informazioni relative all'accesso agli Ospedali Riuniti della Valdichiana Senese - Nottola, alla data del 3 marzo 2020, cliccare qui


Misure per la prevenzione, e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus), che integra e sostituisce l’ordinanza precedente. 
Ordinanza_n_6_del 2_marzo_2020.pdf


28 febbraio 2020. Nuova ordinanza della Regione Toscana in merito a Coronavirus
Ordinanza_n_5_del_28_febbraio_2020.pdf


Informazioni relative agli Ospedali Riuniti della Valdichiana Senese - Nottola  

26 febbraio. È in corso di allestimento all'Ospedale di Nottola la tenda riscaldata pre-triage per l'accoglienza di pazienti che s'identificano come “pazienti a rischio” per provenienza, contatto stretto o sintomatologia di un'infezione da coronavirus. Il montaggio della struttura terminerà domani. Intanto i pazienti che si presentano al Pronto Soccorso manifestando detti sintomi vengono accolti in una zona isolata.
Tutte le informazioni sono nel documento pubblicato qui di seguito
Informativa su accessi a Ospedale di Nottola.pdf


Queste, pubblicate qui di seguito, sono le informazioni principali scaturite dall’incontro avvenuto oggi pomeriggio (martedì 25 febbraio) con il Presidente della Regione e la task force regionale
Aggiornamento_25_febbraio_febbraio.pdf


Comunicato  stampa 1 Prefettura di Firenze, Coronavirus, del 24 febbraio 2020
cs_prefettura_1.pdf


Aggiornamento delle ore 8:00 del 24 febbraio 2020
Ecco un nuovo aggiornamento. L'ultimo punto in esso contenuto deve essere tenuto presente dai cittadini come base comportamentale per tutti i loro dubbi e incertezze. Eccolo: Ognuno di noi ha il dovere di informarsi solo dalle fonti ufficiali e di non diffondere notizie false o non verificate.
Aggiornamento ore 8:00_24 febbraio.pdf


Aggiornamento delle ore 21 del 23 febbraio 2020
Aggiornamento_delle_ore_21_23_febbraio.pdf


Al termine del Consiglio dei Ministri del 22 febbraio scorso, sono state decretate misure straordinarie di contenimento che vanno ad aggiungersi a quelle di cautela già in corso. Ecco qui di seguito
Misure_straordinare_in_aggiunta_alle_altre_già_in_corso.pdf


Dopo quella del 21 febbraio 2020 (ultima notizia di questo elenco), la Regione Toscana ha emesso il 22 febbraio una nuova ordinanza, che si può leggere scaricando il documento qui di seguito pubblicato
Nuova_ordinanza_emessa_dalla_Regione_Toscana.pdf


Qui di seguito è possibile scaricare la circolare del Direttore della AUSL Toscana sud est, redatta dopo l'ordinanza della Regione Toscana del 21 febbraio scorso (che è l'ultima notizia di questo elenco)
Circolare_del_Direttore_della_Ausl_Toscana_SudEst.pdf


Alla luce dell’ordinanza emanata qualche giorno fa dal ministro della salute Roberto Speranza, il presidente Enrico Rossi, insieme all'assessore regionale al diritto alla salute, Stefania Saccardi, ha firmato un’ordinanza regionale che riprende e adegua i precedenti provvedimenti già assunti. Per leggerla, cliccare sul pdf qui sotto pubblicato
Ordinanza_regione-toscana_21_2_20.pdf